Biglietti Rolling Stones | Stones No Filter - rolling stones tickets

Biglietti Rolling Stones

I biglietti per andare a vedere dal vivo i concerti di: Rolling Stones / Stones No Filter - rolling stones tickets sono disponibili.
Confronta i prezzi con TicketPremiere

Benvenuto su TicketPremiere, il tuo motore di ricerca preferito dove comprare i biglietti dei tuoi artisti preferiti come Rolling Stones. Scopri come vedere il concerto dei Rolling Stones e comprare i biglietti al miglior prezzo.

Leggi tutto Vivi momenti indimenticabili e segui i tuoi artisti preferiti in giro per il mondo.

Unisciti alle migliaia di fan in giro per il mondo dei Rolling Stones e segui i suoi concerti in Italia e all’estero. Compra i biglietti di uno dei gruppi più conosciuti al mondo e segui ovunque i loro tour.

Comprare i biglietti per il concerto dei Rolling Stones è molto semplice: scegli il concerto che ti interessa, clicca su biglietti e scegli il biglietto. TicketPremiere offre vantaggi unici ai propri utenti e li reindirizza verso siti web 100% sicuri affinché i fan dei Rolling Stones possano partecipare ai loro concerti al miglior prezzo.

Approfittane Ora. Compra i biglietti dei concerti dei Rolling Stones al miglior prezzo.

Nei piccoli teatri o nei grandi stadi, segui il ritorno live dei Rolling Stones.

Cerca e compara i prezzi dei biglietti per i concerti dei Rolling Stones ed acquista in sicurezza nei siti di vendita online al miglior prezzo utilizzando il motore di ricerca di TicketPremiere.

Eventi nel mondo
Data Ora Location
Lun, 26 Agosto 2019 18:00 The Rolling Stones
State Farm Stadium, Glendale, Stati Uniti
Biglietti
Sab, 31 Agosto 2019 20:00 The Rolling Stones
Hard Rock Stadium, Miami Gardens, Stati Uniti
Biglietti
Ven, 24 Aprile 2020 19:34 Gameday Tailgate Experience: All-Inclusive Tailgate Party- Rolling Stones Concert
TIAA Bank Field, Jacksonville, Stati Uniti
Biglietti
Mar, 28 Aprile 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
NRG Stadium, Houston, Stati Uniti
Biglietti
Gio, 07 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
State Farm Stadium, Glendale, Stati Uniti
Biglietti
Lun, 11 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
Rose Bowl, Pasadena, Stati Uniti
Biglietti
Lun, 18 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
Levi s Stadium, Santa Clara, Stati Uniti
Biglietti
Ven, 22 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
CenturyLink Field, Seattle, Stati Uniti
Biglietti
Mar, 26 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
Broncos Stadium at Mile High, Denver, Stati Uniti
Biglietti
Gio, 28 Maggio 2020 19:30 The Rolling Stones Houston
NRG Stadium, Houston, Stati Uniti
Biglietti
Dom, 31 Maggio 2020 19:32 The Rolling Stones VIP Packages
FedExField, Landover, Stati Uniti
Biglietti
Gio, 04 Giugno 2020 19:33 Premium Tailgates Preshow Party – Rolling Stones Tailgate
Lincoln Financial Field, Philadelphia, Stati Uniti
Biglietti


Rolling Stones

Hanno impiegato appena tre giorni i Rolling Stones a registrare il loro ultimo disco Blue & Lonesome, uscito il 2 dicembre 2016. L’album è stato pubblicato sotto etichetta Polydor ed è formato da dodici tracce in gran parte incise da grandi musicisti blues e riarrangiate dal gruppo inglese. Ad accompagnare i Rolling Stones in questo progetto il produttore Don Was, noto per aver collaborato anche con Zucchero, Elton John e Bob Dylan. Dall’album sono stati ripresi tre singoli, i brani Just your fool, Hate to see you go e Ride ‘em on down. Alle registrazioni parteciparono anche Eric Clapton, lo storico collaboratore dei Rolling Stones, Darryl Jones, e Jim Keltner, spesso al lavoro con Neil Young e i Pink Floyd.

Leggi tutto L’esordio discografico dei Rolling Stones arriva nel 1964 con il disco omonimo. Alla realizzazione dell’album, pubblicato il 16 aprile, ha partecipato il produttore Andrew Loog Oldham, conosciuto anche per varie collaborazioni con Rod Stewart. Molti dei brani contenuti nel disco sono riadattamenti di alcune canzoni storiche di bluesman come Willie Dixon e Chuck Berry. L’inedito Tell me (you’re coming back) è firmato da Mick Jagger e Keith Richards. Nel 1966 arriva il disco Aftermath, il primo interamente firmato con brani prodotti dal duo Jagger-Richards. Nell’album ci sono brani storici del gruppo come Lady Jane, Mother’s little helper e Stupid girl. Nell’edizione statunitense del disco era incluso il brano Paint it black che diverrà uno dei più grandi successi in termini di vendite e di apprezzamento d parte dei fans del gruppo. Sono numerose le band e gli artisti che hanno coverizzato il brano, tra questi anche gli U2.

Il 1969 è l’anno di Let it bleed, uno degli album più noti del gruppo. In questo disco i Rolling Stones propongono materiale come You can’t always get what you want, Gimme shelter e la titletrack, Let it bleed. Il disco raggiunge le prime posizioni in Europa. In Olanda e nel Regno Unito raggiunge anche la prima posizione. Appena due anni dopo arriva Sticky Fingers, disco dal quale vengono estratti i singoli Brown Sugar e Wild horses. Questi contribuiranno a lanciare i Rolling Stones a livello mondiale ricevendo numerose critiche positive. I fans lo celebreranno lanciando il lavoro ai primi posti in classifica. In tutta Europa il disco raggiunge la top ten. Nel Regno Unito, in Spagna e in Norvegia arriverà al primo posto. Le vendite decreteranno la certificazione a dico d’oro e di platino più volte. Negli Stati Uniti Sticky Fingers venderà oltre 3.000.000 di copie.

Nel 1972 arriva Exile on main st., doppio album prodotto grazie alla collaborazione con Jimmy Miller. Questi ha collaborato anche con Primal Scream e Traffic. Dal disco verranno ripresi i brani in edizione singola Tumbling dice e Happy. Alla registrazioni del disco ha partecipato il produttore Glyn Johns, che ha anche collaborato con Joe Satriani. Anche questo lavoro fu un successo mondiale. Entrò in tutte le top ten europee e arrivò al primo posto nel Regno Unito e in Canada. Il successo commerciale arrivò anche negli Stati Uniti con più di 1.000.000 di copie.

Altro grande successo degli Stones è il disco del 1981 Tattoo you, che contiene il singolo Start me up che otterrà un ottimo successo nel Regno Unito e, più in generale, in Europa. Tuttavia, il brano più conosciuto dei Rolling Stones rimane (I can’t get no) Satisfaction. Il brano fu inizialmente fu escludo dall’edizione inglese del disco Out of our heads per i contenuti troppo espliciti. Fu invece un grande successo negli Stati Uniti nel 1965 e si trasformerà in uno dei brani più riconoscibili e coverizzati della storia del rock. Tra gli autori che lo hanno riproposto ci sono Bjork e Britney Spears.


TicketPremiere - Il motore di ricerca per confrontare i prezzi dei tuoi biglietti di concerti, calcio, sport, teatro ed eventi di intrattenimento nel mondo, con acquisti sicuri e garantiti nei siti di vendita biglietti
I cookies ci aiutano ad ottimizzare la tua esperienza. Vengono usati anche per scopi statistici, social media, controllo qualità e per scopi di marketing. Continuando, accetti queste condizioni. Per saperne di più ×