Biglietti Pearl Jam | Pearl Jam | Tour 2018 | Concerti

Biglietti Concerti Pearl Jam
Condividi su:
   
video   Video Pearl Jam


News su Pearl Jam

Biglietti Pearl Jam

I biglietti per andare a vedere dal vivo i concerti di: Pearl Jam - Tour 2018 sono disponibili.
Seleziona l’evento desiderato e confronta il prezzo dei biglietti con il motore di ricerca di TicketPremiere.

Benvenuto su TicketPremiere, il tuo motore di ricerca preferito dove comprare i biglietti dei tuoi artisti preferiti come Pearl Jam. Scopri come vedere il concerto dei Pearl Jam e comprare i biglietti al miglior prezzo.

Leggi tutto Vivi momenti indimenticabili e segui i tuoi artisti preferiti in giro per il mondo.

Unisciti alle migliaia di fan in giro per il mondo dei Pearl Jam e segui i loro concerti in Italia e all’estero. Compra i biglietti di una delle band più conosciute al mondo e segui ovunque i loro tour.

Comprare i biglietti per il concerto dei Pearl Jam è molto semplice: scegli il concerto che ti interessa, clicca su “biglietti” e scegli il biglietto. TicketPremiere offre vantaggi unici ai propri utenti e li reindirizza verso siti web 100% sicuri affinché i fan dei Pearl Jam possano partecipare ai loro concerti al miglior prezzo.

Approfittane Ora. Compra i biglietti dei concerti dei Pearl Jam al miglior prezzo.

Nei piccoli teatri o nei grandi stadi, segui il ritorno live dei Pearl Jam

Le date:
22 giugno Milano, AREA EXPO-Experience - I-DAYS (+ Stereophonics + Catfish & The Bottlemen + The Last Internationale + Lany)
24 giugno Padova, Stadio Euganeo
26 giugno Roma, Stadio Olimpico

Cerca e compara i prezzi dei biglietti per i concerti dei Pearl Jam ed acquista in sicurezza nei siti di vendita online al miglior prezzo utilizzando il motore di ricerca di TicketPremiere.

Spiacente! Non ci sono eventi attivi per questo tour.

Pearl Jam

I Pearl Jam hanno recentemente rilasciato un singolo inedito. Il brano si chiama Can’t Deny Me ed è, molto probabilmente, il primo estratto di un nuovo album di brani appena registrati dalla band. L’ultimo album dei Pearl Jam a essere pubblicato risale al 2013 e si tratta del disco “Lightning Bold”. Il lavoro da studio venne anticipato dai singoli Sirens e Mind your manners. A seguito della pubblicazione del disco la band ha organizzato un tour mondiale di grande successo. Nel 2018 è previsto il ritorno dal vivo per un tour mondiale in compagnia dei Queens of the stone age.

Leggi tutto L’esordio in studio dei Pearl Jam fu di quelli con il botto. Il primo album del gruppo, “Ten”, venne registrato e pubblicato nel 1991. Il disco fu un tale successo tanto da rimanere per più di 2 anni in classifica. Da questo fulmineo esordio i Pearl Jam estrassero brani che sono entrati di diritto nella storia del rock. Alcuni di questi sono diventati anche singoli di successo, come Alive, Jeremy, Even Flow e Oceans. Questo disco permise al gruppo di arrivare a livelli di notorietà allora toccati solo da nomi come i Nirvana, nei quali militava anche Dave Grohl, oggi leader dei Foo Fighters, e Alice In Chains.

A poca distanza temporale l’uno dall’altro vennero pubblicati i dischi “Vs.” e “Vitalogy”. Il primo album fu un successo enorme anche grazie a singoli come Go, Daughter, Animal e Dissident. Da quel momento i Pearl Jam si presero una pausa dal richiamo delle masse. “Vitalogy”, infatti, è un album più intimo e personale. La band fece ben pochi concerti ed evitò di produrre video tanto per questo album quanto per il precedente “Vs.”. Brani come Immortality, Spin the black circle e Better man entrarono comunque nell’immaginario collettivo permettendo a “Vitalogy” di vendere qualcosa come 800.000 copie solo nella prima settimana.

La pubblicazione del disco “Yield” arriva nel 1998, immediatamente dopo quella dell’album “No Code”. “Yield” divenne un enorme successo commerciale per la band, superando il 1.500.000 copie vendute solo negli Stati Uniti. A comporre il disco ci sono brani storici come Given to fly e Wishlist. Per il brano Do the evolution venne realizzato un video iconico che vede alla regia l’artista Todd McFarlane. La realizzazione dell’album fu documentata nel DVD “Single Video Theory”, registrato nel 1997 e diretto da Mark Pellington.

Il nuovo millennio dei Pearl Jam inizia con l’album “Binaural”, lavoro che viene bissato nel 2002, dal ritorno in grande stile con il disco “Riot act”. L’album ha un ottimo impatto sui fans storici e su una nuova serie di giovani affezionati. Dal disco vengono pubblicati i singoli Save you, Love boat captain e I am mine. I Pearl Jam, per contrastare la vendita di copie pirata dei loro concerti iniziarono a realizzare una serie di dischi live ufficiali come quello ideato per il “Riot act tour”. La vendita dei bootleg avveniva tanto online quanto nei negozi di dischi. Gran parte di quegli anni il gruppo li passò sui palchi dal vivo. Almeno fino al 2006 il gruppo evitò di immergersi nell’atmosfera di uno studio di registrazione.

Il 2 maggio del 2006 venne pubblicato il disco omonimo “Pearl Jam”. In questo disco trovano spazio anche i singoli di successo World Wide Suicide e Life wasted. Appena due anni dopo è il turno di “Backspacer” dal quale vengono estratti vari singoli, tra i quali The fixers e Amongst the waves.


TicketPremiere - Il motore di ricerca per confrontare i prezzi dei tuoi biglietti di concerti, calcio, sport, teatro ed eventi di intrattenimento nel mondo, con acquisti sicuri e garantiti nei siti di vendita biglietti
I cookies ci aiutano ad ottimizzare la tua esperienza. Vengono usati anche per scopi statistici, social media, controllo qualità e per scopi di marketing. Continuando, accetti queste condizioni. Per saperne di più ×